• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
Consultazione Archivi

Gestione autunnale emergenza Covid: dal 13 settembre tornano gli orari del "Patto Milano per la scuola"

Con la riapertura delle scuole riattivazione per alleggerire il trasporto pubblico ed evitare assembramenti. Per la campagna scolastica possono aprire prima, con le cartolibrerie, anche le librerie

Riapertura delle scuole e gestione autunnale dell'emergenza Covid: dal Ministero dei Trasporti, d'intesa con i Prefetti, erano già state inviate le linee guida volte a mitigare il rischio di assembramenti sul trasporto pubblico locale garantendo il rientro in presenza degli studenti. Il limite di capienza dei mezzi di trasporto pubblico è l'80%. A Milano, si riattiva dal 13 settembre il Patto “Milano per la scuola” che, in accordo con Prefettura e Comune, aveva visto alla fine del 2020 l’adesione di tutte le Parti sociali, dei gestori del trasporto, degli ordini professionali.

Il Patto 'Milano per la scuola' è stato redatto in sinergia con il Comune nell'ambito del tavolo di coordinamento prefettizio e con il contributo del Politecnico di Milano sugli orari delle attività e del servizio di trasporto pubblico locale nella fascia oraria mattutina 7-10 ritenuta, sulla base dello studio del Politecnico, quella più congestionata del trasporto pubblico locale. Una proposta che nei mesi più difficili dell'emergenza Covid è stata accolta con senso di responsabilità dalle imprese commerciali per alleggerire il trasporto pubblico, agevolare gli spostamenti degli studenti  ed evitare assembramenti pur consapevoli di come questi orari possano rappresentare una forte criticità per numerose attività commerciali.

Secondo l'ordinanza dal 13 settembre, con la riapertura delle scuole, i negozi non alimentari aprono alle 10.15 - per la campagna scolastica, (lo ha chiesto e ottenuto Confcommercio Milano) possono aprire prima, assieme alle cartolibrerie, anche le librerie. Per i servizi alla persona apertura delle attività alle 9.30.

Così la riorganizzazione degli spostamenti (dal 13 settembre)

Il 70% degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado entrerà in classe entro le ore 8, la restante parte dei ragazzi dopo le 9.30.

Per i centri di formazione professionale lezioni con inizio entro le ore 8.

Invito alle università di svolgere le lezioni in presenza a partire dalle ore 10.

Il commercio non alimentare, ad esclusione delle deroghe previste (edicole, tabacchi, librerie, cartolerie, farmacie e parafarmacie), apre alle 10,15.

Le attività commerciali miste possono aprire anche prima delle 10,15 purchè la vendita sia limitata alle categorie merceologiche consentite.

Apertura dopo le 9.30 per parrucchieri, centri estetici e tutte le attività di servizi alla persone.

Appuntamenti presso gli uffici pubblici dalle 9.30 (salvo quelli in precedenza già fissati).

Per banche, assicurazioni e servizi finanziari raccomandazione di apertura dopo le 9,30 (previo appuntamento).

Studi di professionisti e consulenti: appuntamenti dalle 10.

Attività produttive di tipo manifatturiero: apertura anticipata entro le 8.

 

 

 

 

 

07/09/21
Categoria: Associazioni

Tipologia: Milano Provincia